PANCAFIT

Non si tratta di un semplice stretching analitico o classico. È un allungamento muscolare fatto in postura corretta e senza permettere “compensi”, cioè quei meccanismi antalgici che il corpo mette in atto per sfuggire alle tensioni, ai dolori o ai semplici disagi che reputa non graditi. Inoltre tale allungamento utilizza tecniche respiratorie per sbloccare anche il diaframma.

I benefici di PANCAFIT

Migliora la postura e la condizione fisica grazie alla sua azione sulle tensioni e sulle rigidità muscolari; riesce per tal ragione anche ad agire positivamente, in modo indiretto, nei confronti delle seguenti patologie:

  • blocchi respiratori
  • stasi venosa e linfatica
  • ipotonia muscolare
  • algie in genere
  • cefalee miotensive
  • artrosi anca
  • artrosi cervicale
  • artrosi lombare
  • artrosi del ginocchio
  • alluce valgo
  • cervicalgie
  • ernie discali
  • ernie jatali
  • formicolii
  • lombalgie/mal di schiena
  • lombosciatalgie
  • parestesie
  • protrusioni
  • tunnel carpale

Inoltre con questo metodo si agisce su tutti quegli apparati che hanno relazioni con la postura: atm e denti, occhi e funzione visiva, sistema cutaneo e cicatrici reattive, sistema podalico e patologie del piede.